La villa di Boulogne e i "jardins du monde", dove Max Ophüls girò il melodramma Yoshiwara, oggi compongono il musée Albert Kahn (in fase di ristrutturazione, ma con i giardini visitabili su appuntamento). La storia del banchiere alsaziano e della collezione di filmati e Autochrome Lumière è narrata per intero da un documentario a puntate  della BBC.